Pioggia Infantile

La pioggia continua a cadere1382028_10151735815238589_637838278_n, forse ormai non la vedo nemmeno piu’ è diventata parte di me al punto da starmi quasi simpatica, vorrei tanto andare a correre, sentire la faccia sudata e paonazza trovare refrigerio dalle gocce che scendono ormai da ore in quel di Milano. Poi come sempre la mia testa parte e le vedo li  sul parabrezza della mia macchina, vado talmente piano da non dover nemmeno usare i tergicristalli che con il loro rumore riescono solo ad infastidire i miei ricordi.. quando da bambina sul sedile posteriore guardavo fuori dal finestrino, in silenzio ( credo gli unici momenti dato che sono sempre stata una logorroica) incantata fissavo quelle gemme  che scendevano sul vetro, strizzavo gli occhi e le luci riflesse si mescolavano come immagini caleidoscopiche dalle tinte accecanti, oggi in coda con quello davanti che frenava ogni due secondi d’istinto ho rifatto la stessa cosa e sono stata bene, ho ritrovato il sorriso, tempo fà mi han detto di vivere le cose, le amicizie, in modo infantile…. c’ ho riflettuto tante volte ma in fondo che male c’è?  Diventare adulti e perdere del tutto quell’entusiamo, quella fantasia e quella felicità che ho visto l’altro giorno negli occhi di mio figlio quando aprendo la sorpresina ha trovato il giochino che voleva lui! ….non fa parte di me.

 

“Per diventare bambini occorre una vita” (Picasso)

MOMENTO ROMANTICO.

[Testo]
Yes I understand that every life must end,
As we sit alone, I know someday we must go,
Oh I’m a lucky man to count on both hands
The ones I love..

Some folks just have one,
Others they got none

Stay with me,..
Let’s just breathe.

Practiced are my sins,
Never gonna let me win,
Under everything, just another human being,
Yeah, I don’t wanna hurt, there’s so much in this world
To make me bleed.

Stay with me..
You’re all I see.

Did I say that I need you?
Did I say that I want you?
Oh, if I didn’t now I’m a fool you see,..
No one knows this more than me.
As I come clean.

I wonder everyday
as I look upon your face,
Everything you gave
And nothing you would take,
Nothing you would take,
Everything you gave

Did I say that I need you?
Oh, Did I say that I want you?
Oh, if I didn’t now I’m a fool you see..
No one know this more than me
As I come clean.

Nothing you would take,..
everything you gave.
Hold me till I die..
Meet you on the other side.

NON AGGIUNGO ALTRO.

“La partenza col Botto”

Mi piacerebbe tanto fare la sclassica” PARTENZA COL BOTTO”…..ovvero scrivere il primo post con un sacco di cose strepitose ed essere apprezzata da milioni di follower  diventando cosi’ una donna di fama interplanetaria!
Perchè non crederete certo che gli UFO non leggano tutti i Blog che ci sono nella rete?  ed  in un nanosecondo per giunta!!!  sicuramente gli servirà anche per capire chi non eliminare  dalla faccia della terra ..anche se io un po’ di suggerimenti li avrei..ma come dice la mia filosofia “del bicchiere sempre mezzo pieno ” ( e non di Gin Tonic) mi da’ la possibilità di vederne il lato positivo.. ignorare anche quelli che ti fanno piu’ male per sentirsi migliori per poter dire “IO NON SONO COSI'”..sicuramente non farò la partenza col botto..e nemmeno la buona samaritana ..ma una partenza c’è e mi basta, il mio blog? ..la mia vita piu’ unica che rara!